SCF, CONSORZIO FONOGRAFICI

SCF – Consorzio Fonografici è una società di servizi volta a gestire in Italia i diritti connessi al diritto d`autore, spettanti ai produttori fonografici.

SCF è composta da 8 Soci e oltre 200 Mandanti e ad oggi rappresenta oltre il 90% del repertorio discografico nazionale e internazionale pubblicato in Italia.

La convenzione ti consente di ricevere sconti dal 15% al 30% sulle tariffe SCF, per le pratiche presentate con l`assistenza delle Associazioni Provinciali di appartenenza.

Con tale accordo vengono fissati termini e condizioni per il pagamento dell’equo compenso che, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge (art. 73-bis legge autore), è dovuto ai produttori discografici ed agli artisti interpreti o esecutori per la diffusione in pubblico a scopo non di lucro di fonogrammi e video musicali.

Rientrano nell`ambito di applicazione gli esercizi commerciali presso i quali viene diffusa in pubblico musica d`ambiente, qualunque sia il mezzo utilizzato (radio, TV, lettore CD, computer, ecc…).

Il compenso non è invece dovuto per la diffusione di musica effettuata nelle aree riservate al personale e senza l’utilizzo di diffusori.

E` da tenere presente che questo diritto si aggiunge a quello già esistente per la SIAE,  regolato da altra convenzione.

Tra le condizioni di miglior favore ottenute in convenzione, si evidenzia, in particolare, la rinuncia della SCF a chiedere il pagamento del diritto per il periodo pregresso.
Infatti, essendo stato normato il diritto nel 1994  – data di entrata in vigore del d.lgs. 685/94 che ha introdotto l`art. 73 bis legge autore -,  in sede giudiziaria SCF chiedeva il pagamento dell`equo compenso anche per gli anni passati.

 

La convenzione, inoltre, nell`indicare gli importi dovuti a titolo di «equo compenso» calcolati sulla base della superficie, ti riconosce, in quanto Associato Confcommercio – Imprese per l`Italia, le seguenti condizioni: (Tabelle compensi)

  • 15% di sconto associativo per tutte le imprese associate;
  • 30% di sconto solo per le imprese situate nei Comuni aventi un numero di abitanti inferiore a 2.000 e che non rientrano nella categoria località turistica.

Il compenso è dovuto anche per la diffusione di musica nelle aree di parcheggio, in base alla metratura.

Per le attività stagionali (max. 8 mesi/anno di apertura) è possibile ottenere una licenza periodica versando un compenso pari al 70% del compenso annuale.

La convenzione, inoltre, ti consente, se interessato, di richiedere una specifica licenza per riprodurre i fonogrammi e i video musicali (c.d. diritto di copia), ai sensi dell`art. 72 lett. a) della legge autore,  dietro pagamento di ulteriore compenso pari al 50% di quanto dovuto per la diffusione in pubblico della musica.

Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
  • Immagine
  • SKU
  • Valutazioni
  • Prezzo
  • Magazzino
  • Disponibilità
  • Aggiungi al carrello
  • Descrizione
  • Contenuto
  • Peso
  • Dimensioni
  • Additional information
  • Attributi
  • Custom attributes
  • Custom fields
Click outside to hide the compare bar
Comparatore
Comparatore ×
Let's Compare! Continue shopping